TORRE FUKSAS

TORRE FUKSAS

Progetto di Massimiliano FUKSAS

Costruzione eco-sostenibile

MILANO (MI)

Le opere affidate al Conscoop hanno riguardato la costruzione della Torre Fuksas. Un progetto di grande pregio architettonico che rientra nel piano di riqualificazione urbana (P.R.U.) dell’area OM avviato dal Comune di Milano a partire dal 1998. La Torre occupa un’area di 470 mq. e ospita 14 piani di appartamenti residenziali e due piani interrati. Al primo piano interrato, trova collocazione il locale preposto all’alloggiamento dello scambiatore di calore, oltre che una parte di autorimessa. Il secondo piano interrato, è invece adibito all’area box auto e a quella della centrale frigorifera. I solai delle autorimesse supportano un tetto giardino piano, i percorsi pedonali e un passaggio carrabile per l’accesso alle autorimesse. A ogni piano, le singole unità abitative sono state realizzate in maniera differenziata determinando, così, inconsuete e originali facciate che qualificano e distinguono la torre dal residenziale “classico”. Le aperture si alternano per forma e dimensioni, mentre le logge e i balconi, con i loro giochi di luce e ombra, creano un movimento che anima i prospetti. Il gruppo scale e ascensori si trova a nord, lasciando ai nuclei abitativi l’esposizione più favorevole all’irraggiamento solare. I rivestimenti sono in pietra dorata e ardesia a spacco. Il contrasto cromatico esterno rispecchia la differenza di funzioni, mentre all’interno l’ardesia scura corrisponde alle zone notte. Il tetto a vela, che sembra sospeso sopra l’edificio, presenta feritoie distribuite lungo tutto il suo perimetro e funzionali a illuminare le facciate arretrate delle zone giorno.

“Risolvere i problemi funzionali per fare stare meglio le persone (…) l’architettura è questa. Lasciare dei segni capaci di migliorare la qualità della vita e trasformare in bellezza i territori.”

arch. MASSIMILIANO FUKSAS